RICONOSCIMENTI

I MARCHI DA NOI TRATTATI

Scnheider Electric
Vimar
Bticino

I CONSIGLI DELL'ESPERTO

Sostituire tutte le lampadine con quelle a basso consumo: una lampadina mediamente è da 80W, ce ne sono almeno 10 in una casa che lavorano mediamente 3 ore al giorno = 2,4 KWh al giorno = 876 kWh all'anno, dimezzare questo consumo vale 438 kWh/anno.

Eliminare tutti gli stand-by tramite ciabatte con interruttori o interruttori (tv, forno, forno a microonde, stereo, lettore dvd, computer, ricarica aspirapolvere da tavolo, ricarica spazzolini elettrici ecc) xchè ognuno di questi consuma 4W in continuo; 11 apparecchi sono 44W = 1 kWh al giorno= 365 kWh all'anno!

Il posizionamento del quadro principale dovrà essere quanto più possibile in prossimità del punto di consegna dell’energia elettrica, quest’ultimo a sua volta coinciderà con il punto nel quale è allocato o sarà allocato il contatore. L’ente distributore, a sua volta, tenderà a il posizionare contatore quanto più prossimo alla strada dalla quale si dirama la rete di alimentazione, riducendo in tal modo i costi.

Se volete collegarvi senza aggiungere cavi, potete anche sfruttare quelli che già avete in casa, e trasportano la corrente elettrica. È infatti possibile usare l'impianto elettrico di casa per trasferire il segnale di rete, tramite appositi adattatori. È un sistema di cui abbiamo parlato in passato (Adattatori PLC: LAN e internet nella presa elettrica e NetPower 302 AV, Internet via presa elettrica), regolato dalla HomePlug Powerline Alliance. Grazie a questa soluzione ogni presa elettrica di casa può trasformarsi in una presa di rete.

Se hai scaldabagno elettrico temporizzarlo con alimentazione temporizzata (di buona marca altrimenti consuma più il temporizzatore che lo scaldabagno) e tenerlo a 40°C massimo 50°, considerare la sostituzione verificando il valore di dispersione termica e mettere un addolcitore sull'ingresso acqua sanitaria che permette a tutti gli elettrodomestici.

«
»
LiveZilla Live Chat Software